BARRETTE PROTEICHE: ALLEATO O NEMICO ?
20 Agosto 2019
LE ZECCHE: CHE FARE?
27 Agosto 2019

In un qualsiasi supermercato ci troviamo di fronte ad ampi scaffali ricchi di biscotti di ogni genere.

Ma come orientarsi nella scelta?

Esistono prodotti migliori di altri e a cosa fare attenzione in etichetta?

Quando si parla di biscotti bisogna concentrarsi in particolare sul quantitativo di zucchero presente, che in alcuni casi è davvero spropositato, sul tipo di grasso utilizzato (ora si trovano ad esempio molti biscotti senza olio di palma), sul totale di grassi saturi ma anche, per una maggiore conoscenza del valore nutrizionale di quel prodotto, valutare l’apporto di proteine e fibre.

Leggendo bene le etichette e mettendo a confronto diversi prodotti si può scoprire ad esempio che alcuni biscotti hanno lo zucchero al primo posto nella lista degli ingredienti (ciò significa che è presente in un quantitativo maggiore di tutti gli altri), che c’è chi utilizza farine integrali e quindi il prodotto assicura un apporto di fibre più alto e che altri ancora mischiano diverse tipologie di grassi: burro, olio vegetale, panna, ecc. con il risultato di creare un biscotto carico di grassi saturi.

Mettiamo ora a confronto alcuni dei biscotti più noti e utilizzati

LE ETICHETTE A CONFRONTO

PAN DI STELLE – MULINO BIANCO

Ingredienti: farina di frumento, zucchero, olio di semi di girasole, burro, cacao 3,6%, cioccolato 3,5% (pasta di cacao, zucchero, burro di cacao, aroma naturale vaniglia, emulsionante: lecitina di soia), latte scremato in polvere, granella di zucchero 2%, uova fresche, miele, nocciole 0,8%, agenti lievitanti (carbonato acido di sodio, carbonato acido d’ammonio, tartrato monopotassico), amido di frumento, sale, aromi (latte), albume d’uovo in polvere, amido di mais. Può contenere tracce di: altra frutta a guscio e sesamo.

ABBRACCI – MULINO BIANCO

Ingredienti: Farina di frumento, zucchero, burro, grasso vegetale di palma, uova fresche, cacao 2,4%, panna fresca pastorizzata 1,7%, latte scremato in polvere, miele, sale, agenti lievitanti (carbonato acido di sodio, tartrato monopotassico, carbonato acido d’ammonio), aroma vanillina.

GRAN TURCHESE – COLUSSI

Ingredienti: Farina di frumento – zucchero – olio vegetale di girasole 13,4% – latte scremato in polvere – uova da galline allevate a terra – agenti lievitanti: carbonato acido di ammonio, carbonato acido di sodio – destrosio – sale – aromi. Può contenere soia e frutta a guscio.

RINGO – PAVESI

Ingredienti: Biscotti (75%): farina di frumento, olio di semi di girasole, zucchero, amido di frumento, cacao magro, sciroppo di glucosio, siero di latte in polvere, sale, agenti lievitanti (carbonato acido di sodio, carbonato acido d’ammonio), aroma vanillina. Crema (25%): olio e grasso vegetali non idrogenati (colza, karité), zucchero, destrosio, siero di latte in polvere, amido di frumento, aroma vanillina 0,1%. Può contenere tracce di: arachidi, frutta a guscio, sesamo, soia e uova.

GOCCIOLE – PAVESI

Ingredienti: Farina di frumento, zucchero, cioccolato 14,6% (zucchero, pasta di cacao, burro di cacao, cacao magro, emulsionante: lecitina di soia), olio di semi di girasole, burro, sciroppo di glucosio,amido difrumento, agenti lievitanti (carbonato acido di sodio, carbonato acido d’ammonio), sale, aroma vanillina Può contenere tracce di: frutta a guscio, sesamo e uova.

PAVESINI – PAVESI

Ingredienti: Zucchero 49,2%, farina di frumento, uova fresche 23,5%, agenti lievitanti (carbonato acido d’ammonio, carbonato acido di sodio), zucchero caramellato, aromi. Può contenere tracce di: arachide, frutta a guscio, latte, sesamo e soia.

PRIVOLAT – MISURA

Ingredienti: Farina di frumento – Zucchero – Olio vegetale di girasole 12% – Miele (3,5%) – Sciroppo di glucosio – Agenti lievitanti: carbonato acido di ammonio, carbonato acido di sodio – Sale – Aromi.

TABELLA COMPARATIVA

Ecco a confronto i diversi biscotti: il quantitativo di zucchero (e i relativi cucchiaini), i grassi saturi e l’apporto di fibre.

IL CONSIGLIO PER SCEGLIERE I BISCOTTI

Per scegliere i biscotti più sani per la colazione è bene leggere l’elenco degli ingredienti ricordando che più corto è tale elenco, meno ingredienti sono utilizzati per la produzione. Anche la tabella nutrizionale è un supporto utile nella selezione, soprattutto per scegliere quelli contenenti meno zuccheri semplici e limitare l’impatto glicemico che potrebbero avere. Prediligere poi i prodotti con farina integrale di cereali (che sia frumento, riso, kamut).

Occhio alla dicitura ‘multicereali’ o ‘arricchiti in fibre’ che non vuol dire necessariamente che siano integrali. Leggere l’etichetta e l’ordine con cui gli ingredienti sono inseriti è importante perché i primi si trovano in maggiore quantità.

Attenzione ancora ai grassi utilizzati, preferire quelli ottenuti con oli vegetali (esempio EVO) e senza grassi idrogenati. Infine i biscotti non sono poco calorici, pertanto è importante non esagerare nel consumo

BISCOTTI FATTI IN CASA

Preparare in casa biscotti gustosi e sani è semplice e veloce. I vantaggi indubbiamente sono molti: avere un prodotto fresco realizzato con ingredienti di migliore qualità, la possibilità di limitare il quantitativo di zucchero (si possono scegliere anche altri tipi di dolcificanti naturali), l’utilizzo di oli vegetali più salutari o, se si preferisce, l’esclusione di alcuni ingredienti come latte e uova.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *